Cerca nel Blog

I lavori presenti in questo blog sono opera del mio ingegno. Dichiaro di non esercitare l’attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale, bensì di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alla discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98, che regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Dichiaro di rispettare l’applicazione dell’art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114 e di esporre e vendere, in maniera occasionale e saltuaria, oggetti che sono il risultato e l’opera della mia creatività e del mio ingegno. Non sono quindi obbligata ad iscrivermi in nessuno dei Registri presso nessuna Camera di Commercio del Territorio Italiano, obbligatori solo per gli imprenditori commerciali professionali.

Se fossi interessato a qualcuno dei miei lavori o se desiderassi una creazione personalizzata non esitare a contattarmi.

If you’re interested in someone of my creation or if you would like to ask for a custom one, feel free to contact me.

lunedì 7 aprile 2014

Una zucca magica ...

Da Graphics Fairy - From Graphics Fairy

Lo so, lo so ... non è Halloween e, pubblicare questo post che racconta della realizzazione di una zucca in questo periodo dell'anno, può far ragionevolmente pensare che sia improvvisamente impazzita ...
Vi posso assicurare che non è così!
Quest'idea è nata a seguito della richiesta da parte di un mio caro amico, che dirige una scuola di educazione teatrale che,  per un saggio di fine corso, ha la necessità di avere tra gli oggetti di scena, proprio una zucca.

I know, I know it... it's not Halloween and if I publish a post telling about a punpink realization, during this time of the year, it may be resonable to think that I become crazy...
It's not so, I can assure you!
This idea was born after the request of a friend of mine, who runs a theather educational school. For the end-course essay he needs just a pumpink among the props.

Già,  una zucca che deve essere niente meno che ... magica!

Yes, a punpink which has to be nothing less than... magic!

Come potete ben immaginare non mi sono lasciata certo scappare l'opportunità di questa nuova avventura creativa e ho colto, senza alcuna remora, la "sfida".
Innanzi tutto, ho rovistato nelle mie scatole alla ricerca di scampoli di tessuti adatti a dare forma alla "zucca magica ".
Un bel ritaglio di un tessuto d'arredamento dalla tramatura leggermente vellutata al tatto e soprattutto di un bel punto di arancio, mi ha colpita e l'ho scelto per il corpo della zucca.

As you can imagine I didn't let the opportunity of this new creative adventure and I took the "challenge", withouth  esitations.
First of all, I rummaged through my boxes looking for fabrics screaps suitable to shape the "magic punpink ".
A nice clipping from a furnishing fabric weave with a slightly velvety to the touch and above all a orange tone, struck me and I choosed it for the punpink body.

Poi, per le foglie e il picciolo ho invece pensato di utilizzare dei pezzi di pannolenci rispettivamente verde bosco e marrone.

For the leaves and the stern, I  thought to use forest-green and brown felt pieces.

Ho sovrapposto i lati diritti di due tagli del tessuto arancione ca. 40 x 40 cm e ho disegnato sul rovescio di uno di essi una circonferenza del diametro di 30 cm.
Dopo aver cucito la dima, precedentemente disegnata, ho tagliato il cerchio rimanendo a ca 0,5 cm dalla cucitura stessa.
Ho quindi praticato un taglio centralmente al disco ottenuto, col fine di girarlo sul diritto.
A questo punto ho imbottito il corpo della zucca con un bel quantitativo di ovattina e devo dire che per raggiungere la giusta consistenza, ne ho adoperata veramente parecchia.
Naturalmente, per quest'operazione ho sfruttato l'incisione, precedentemente praticata, che poi ho chiuso con una cucitura a mano.

I superimposed the right sides of two 40 x 40 cm. cuts of orange fabric and I drew 30 cm. circumference on the underside of one of them.
After sewing the template, previously drawn, I cut the circle remained at about 0,5 cm. from the seam itself.
Then I cue centrally the obtained disk to turn it on the right side.
I padded the pumpink body with a plenty of wadding. I must say that to achieve the right consistency I really worked a lot of it.
Of course, for this operation I used the  previously cut  incision, then closed with a hand sewing.

Utilizzando gugliate molto lunghe di un robusto filo di cotone ed un ago da materassaio, ho dato forma alla zucca proprio come se fosse un grosso citrullo di  quelli che realizzo per fare le mie collane.
Ho fissato tra i fili di cotone con abbondante colla a caldo, un cilindro realizzato arrotolando su se stessa una striscia di pannolenci marrone.
Ho ritagliato alcune foglie di diverse misure applicandole sulla zucca con della colla a caldo, modellandole in modo tale da dare loro le sembianze di quelle reali di questa cucurbitacea.

Using very long needleful of a sturdy cotton thread and a matreess needle, I shaped the pumpink as a big "citrullo" just like of those I realized to make my necklaces.
I fixed a cylinder made by a rolled strip of brown felt between the cottons threads using plentiful hot glue.
I cut some leaves of different sizes applying them on the pumpink with hot glue, shaping them like the real ones of this cucurbitaceae.

Finalmente, è arrivato il momento della magia...

Finally, it's time of magic ...

Pennelli e colori acrilici mi hanno aiutata nel dare maggiore risalto alle foglie e al corpo della zucca e una pioggia di porporina oro e rame, fissate con della colla vinilica diluita, hanno completato il lavoro.

Brushes and acrylic colours helped me to give a greater prominence to the leaves and the punpink body. A shower of golden and copper glitter fixed with diluted glue, completed the job.

Ecco la mia zucca magica ...

Here it is my magic pumpink...